EDITORIA: FERRERO, BENE ACCORDO PER RILANCIO ‘LIBERAZIONE’

EDITORIA: FERRERO, BENE ACCORDO PER RILANCIO ‘LIBERAZIONE’

(AGI) – Roma, 22 lug. – “La lunga vicenda di gestione della crisi di ‘Liberazione’ ha vissuto oggi un passaggio decisivo e positivo. Dopo l’accordo gia’ firmato con i poligrafici, e’ stato firmato oggi un accordo con le rappresentanze sindacali dei giornalisti in cui si riconosce la crisi, prevedendo l’utilizzo dei contratti di solidarieta’, e si definisce il piano di rilancio del giornale medesimo”. Lo rende noto il segretario del Prc, Paolo Ferrero. “Con questo accordo – spiega – si raggiunge l’obiettivo di porre il giornale in condizioni di autosufficienza economica in modo che non debba piu’ pesare sulle casse del Partito, come aveva fatto abbondantemente negli ultimi anni, arrivando al deficit record di oltre 3 milioni di euro nell’ultimo anno della direzione di Piero Sansonetti. Con questo accordo si pone inoltre fine alla ridda di voci interessate che avevano dipinto Rifondazione Comunista propensa alla chiusura del giornale. Liberazione non solo continua a vivere ma viene rilanciata con un progetto che riguarda sia la carta stampata che il web”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari