PD: MERLO “DAI ‘QUARANTENNI’ ETERNA LOGICA DEL POTERE”

PD: MERLO “DAI ‘QUARANTENNI’ ETERNA LOGICA DEL POTERE”

ROMA (ITALPRESS) – “C’e’ un elemento curioso che caratterizza il comportamento concreto di molti ‘quarantenni’ nel Pd, i cosiddetti ‘rivoluzionari’ del rinnovamento e del cambiamento: e cioe’, ci troviamo di fronte ad esponenti politici, come emerge da svariate interviste, profondamente inseriti negli ingranaggi di partito, perfettamente integrati nei meccanismi di potere con un linguaggio da consumati leader”. Lo dice il deputato del Pd Giorgio Merlo, vicepresidente della Commissione di Vigilanza Rai.
“Insomma dei veterani che non hanno nulla da invidiare rispetto agli esponenti che dichiarano di combattere a viso aperto, ovvero l’odiata ‘nomenklatura’ di partito – aggiunge -. Una rapida conclusione: nulla di nuovo sotto il sole. Come da copione, si esibisce la carta di identita’ per riproporre una logica spietata di potere e di semplice sostituzione della classe dirigente”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi