TLC

28 luglio 2009 | 18:11

RAI: DOMANI VIGILANZA SU TIVU’ E CONTRATTO SKY. GIOVEDI’ NOMINE IN CDA

RAI: DOMANI VIGILANZA SU TIVU’ E CONTRATTO SKY. GIOVEDI’ NOMINE IN CDA
(ASCA) – Roma, 28 lug – A due giorni dall’avvio di Tivu’ Sat, la nuova piattaforma satellitare gratuita, nata per consentire la visione della tv digitale anche nelle zone non raggiunte dalla nuova tecnologia, doppio appuntamento Rai domani e dopodomani: audizione dei vertici in Vigilanza e riunione del consiglio di amministrazione a viale Mazzini. Domani in Vigilanza alle 14 sono attesi il direttore generale Mauro Masi e il presidente Paolo Garimberti per riferire proprio su ”Tivu”, societa’ di Rai, Mediaset e Telecom, ai nastri di partenza (31 luglio al via) e sullo stato della trattativa con Sky per il rinnovo del contratto con Raisat, ormai agli sgoccioli. L’accordo scade il 31 luglio e per ora, a parte un fitto carteggio che non ha fatto che confermare le rispettive posizioni (Sky vuole anche i canali Rai generalisti, la Rai e’ disposta a cederli ma inserendoli nella trattativa economica) e la distanza siderale tra le offerte (50-60 milioni di euro l’anno Sky; 200 milioni la richiesta Rai), non ci sono novita’. Probabilmente, dal I agosto, Rai continuera’ a trasmettere anche tramite il satellite di Sky, come vuole il contratto di servizio che impone ”’neutralita’ tecnologica” in applicazione di una normativa europea, anche senza rinnovo del contratto con Rai sat. Altrettanto probabile pero’ che Rai, e anche Mediaset, comincino a criptare singoli eventi, a propria discrezione. Giovedi’ invece il cda si occupera’ di nomine: ”l’ordine del giorno e’ ufficiale – ha detto Garimberti a margine di una conferenza stampa – e ci saranno anche le proposte di nomine”. ”Vediamo cosa decidera’ e portera’ il direttore generale alla riunione del Consiglio di Amministrazione e poi decideremo. Spettano a lui le proposte”. Probabili quelle di radiofonia e giornali radio. Rinvio a settembre invece per tg3 e Raitre.