Televisione

29 luglio 2009 | 18:46

RAI: MERLO, CON NOMINE E’ IN GIOCO DIGNITA’ AZIENDA

RAI: MERLO, CON NOMINE E’ IN GIOCO DIGNITA’ AZIENDA
(ASCA) – Roma, 29 lug – ”Tutti sappiamo che la credibilita’ del servizio pubblico radiotelevisivo deriva anche dai criteri che accompagnano la nomina dei suoi dirigenti a cominciare dai direttori di reti e di testate giornalistiche. E il metodo della ”condivisione” da parte del Cda, come ci ricorda giustamente il presidente Garimberti, e’ indubbiamente un fatto positivo e da apprezzare. A tal proposito, siamo certi che le indiscrezioni stampa, circa le future nomine Rai, sono solo il frutto di pettegolezzi. E, soprattutto, continuiamo ad essere fiduciosi che sia l’organo di governo della Rai a fare e a decidere le nomine e non le centrali politiche esterne. E cio’ per evitare che il Cda si trasformi in un semplice luogo di ratifica di decisioni gia’ prese altrove”. Lo afferma in una nota il vicepresidente della commissione di Vigilanza, Giorgio Merlo.