RAI: MORRI, NO A NOMINE DECISE A PALAZZO GRAZIOLI

RAI: MORRI, NO A NOMINE DECISE A PALAZZO GRAZIOLI
(ASCA) – Roma, 29 lug – ”Se fossero vere le anticipazioni giornalistiche di oggi sulle nomine Rai e, in particolare sulla radio, saremmo di fronte a una pressoche’ totale coincidenza con gli esiti del famoso vertice di Palazzo Grazioli di alcuni mesi fa”. Lo dichiara il senatore del Pd Fabrizio Morri, capogruppo della commissione di Vigilanza sulla Rai. ”Vogliamo ancora pensare che non sia cosi’ – prosegue – e che il Cda Rai non si riduca a mero esecutore di decisioni politiche prese altrove. Confidiamo anche sul fatto che il vertice Rai senta tutta la responsabilita’ di scelte fatte in autonomia e rispondenti, in primo luogo, a criteri di professionalita’ e capacita’ individuali”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi