New media

27 agosto 2009 | 17:34

EDITORIA: ESPERTO, GOOGLE DOMINANTE? SEMPLICEMENTE FUNZIONA

POL:EDITORIA
2009-08-27 17:27
EDITORIA: ESPERTO, GOOGLE DOMINANTE? SEMPLICEMENTE FUNZIONA
(V. ‘ANTITRUST: AVVIA ISTRUTTORIA…’ DELLE 11.30)
ROMA
(ANSA) – ROMA, 27 AGO – “Non parlerei né di posizione dominate, né di abuso e soprattutto non parlerei di monopolio di Google: semplicemente la gente lo usa perché funziona. Nel caso gli utenti scoprissero che c’é un motore di ricerca che va meglio, sicuramente lo abbandonerebbero”: è questo il parere di Andrea Monti, avvocato, esperto di diritto della Rete e copyright, sull’istruttoria avviata dall’Antitrust su segnalazione della Fieg nei confronti di Google Italia per possibile abuso di posizione dominante. “Google non è l’unico motore di ricerca che ha sistemi di aggregazioni di news – aggiunge Monti -. L’economia della Rete é un’economia del baratto: l’editore produce contenuti, Google li rende raggiungibili e fa guadagnare dei soldi in pubblicità . Praticamente ci si incontra a metà  strada. Se l’editore sceglie di non rendere visibili i suoi contenuti tramite Google, si assume anche la responsabilità  della conseguenza che gli utenti non le troveranno”. Sull’esclusione, poi, dal motore di ricerca dei siti editoriali che non vogliono apparire su Google News, lamentata dalla Fieg, Monti spiega che “se anche fosse, sarebbe una libera scelta aziendale, che non può essere sindacata. Non si può dire ad un’azienda, come deve fare l’azienda. Google è un’impresa privata, non ha dei doveri pubblici, gestisce il proprio business come ritiene di dover fare”, aggiunge. “Il cardine del discorso – ribadisce Monti – è che per quanto Google abbia un universo di utenti, non li blocca tecnologicamente. Può perderli da un momento all’altro se arriva un motore di ricerca migliore”. (ANSA).
SAM/ S0A QBXB