TV: DTT, LIOFREDI “VORREI CANALE PER GIOVANI E FAMIGLIE”

TV: DTT, LIOFREDI “VORREI CANALE PER GIOVANI E FAMIGLIE”
TORINO (ITALPRESS) – Mentre Michele Santoro si appresta ad andare in onda su Raidue con la sua trasmissione “Annozero”, da Torino il direttore di rete Massimo Liofredi fa sentire la propria voce sul tema “caldo” della tv pubblica italiana: “Nessuno mette in discussione le grandi qualita’ giornalistiche di Santoro. Il suo accordo con Raidue gli permette di gestire, in piena autonomia, i contenuti del suo programma e se ritiene opportuno ospitare gli interventi di Travaglio nella sua trasmissione e’ una sua libera scelta. Certamente ‘Annozero’ e’ un programma dai toni forti e personalmente preferisco una tv che anziche’ essere ‘contro’ offra ai telespettatori un dibattito politico piu’ pacato, nel quale vengano rispettati tutti gli interlocutori e la par condicio.
L’esempio e’ stato il confronto Lupi-Rodota’ su ‘Ballaro” e mi piacerebbe vedere un dibattito senza livori anche su Raidue, magari in un programma proprio diretto proprio da Santoro. Sulla vicenda di ‘Annozero’ devono comunque ancora pronunciarsi il direttore generale e l’Agicom”.
Il direttore di Raidue ha annunciato inoltre alcune novita’ che riguarderanno la seconda rete nazionale: “Nel futuro del digitale terrestre voglio un canale che sia orientato il piu’ possibile verso e giovani e le famiglie. Per il 2010 sono al varo una serie di trasmissioni che modificheranno ed arricchiranno il palinsesto di Raidue, aggiungendosi alle punte di diamante ‘Xfactor’ e ‘L’Isola dei famosi’. Uno dei progetti ai quali stiamo lavorando riguarda le celebrazioni per i 15 anni dell’unita’ d’Italia”.

TV: DTT, LIOFREDI “VORREI CANALE PER GIOVANI E FAMIGLIE”-2-
“Attraverso questo programma – prosegue- vogliamo raccontare come e’ cambiato il paese in questi 150 anni, compiendo anche un giro attraverso le regioni per valorizzare il nostro territorio.
L’altro progetto ambizioso sara’ “Due”, un titolo che richiama il logo della nostra rete, e riguardera’ la musica. In ciascuna delle quattro puntate, due grandi personaggi della musica italiana si racconteranno e duetteranno fra di loro. Ciascuno, inoltre, potra’ portare in studio come ospite un altro cantante. Sempre alla musica e’ dedicato il ‘Festival dell’estate”, con due grandi serate, la prima subito dopo i Mondiali di calcio, una delle quali andra’ in scena dall’Arena di Verona. Nel palinsesto di Raidue una parte importante l’avra’ anche l’informazione, a cominciare da ‘Il fatto del giorno’, condotto da Monica Setta, in onda ogni giorno dalle 14. Per la prima puntata della trasmissione della Bignardi avremo come ospite in studio lo scrittore Roberto Saviano”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi