Italia-Libia: Telecom e Terna tra i dossier del Colonnello

28 Sep 2009 08:05 CEDT Italia-Libia: Telecom e Terna tra i dossier del Colonnello (CorEconomia)

ROMA (MF-DJ)–Dopo Unicredit, Eni e Finmeccanica a far gola agli uomini del leader libico Muhammar Gheddafi, c’e’ anche Telecom I.

Lo scrive il “Corriere Economia” ricordando che a fine ottobre scadra’ il patto di sindacato della holding di controllo Telco e, seppur in pole position per sostituire Telefonica c’e’ Findim, i libici potrebbero aggiungersi alla partita.

Molto interesse, prosegue il settimanale, c’e’ anche per Terna, con un prospettato impegno per una quota variabile tra l’1% e il 2%. Segue l’opzione Impregilo, che potrebbe accogliere Tripoli nel capitale. red/gug

(END) Dow Jones Newswires

September 28, 2009 02:05 ET (06:05 GMT)

Copyright (c) 2009 MF-Dow Jones News Srl.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci