Rai/ Travaglio: Intervento Scajola peggio dell’editto bulgaro

Apc-Rai/ Travaglio: Intervento Scajola peggio dell’editto bulgaro

La sua dichiarazione eversiva e illegale

Roma, 26 set. (Apcom) – L’intervento del ministro dello Sviluppo economico, Claudio Scajola, sulla trasmissione ‘Annozero’ “è più grave dell’editto bulgaro: è la teorizzazione che la Rai deve obbedire al governo”. Lo ha detto il giornalista Marco Travaglio in collegamento telefonico con la manifestazione ‘Agende Rosse’, promossa da Salvatore Borsellino a Piazza navona.

“Scajola – ha proseguito Travaglio – si è avventato con violenza contro Annozero, con una dichiarazione eversiva e illegale che vuole istituzionalizzare il controllo del governo sulla televisione”. Il fatto che ad Annozero sia stata mandata in onda una intervista a Patrizia D’Addario, secondo il giornalista, “ha fatto completamente perdere la testa a chi ci comanda. Pensate se parlassimo della trattativa tra lo Stato e la mafia…”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi