RAI: LANDOLFI, CANONE VA ABBASSATO E FATTO PAGARE A TUTTI

RAI: LANDOLFI, CANONE VA ABBASSATO E FATTO PAGARE A TUTTI
(AGI) – Napoli, 28 set. – La campagna di ‘Libero’ perche’ non si paghi il canone dopo casi come quello di ‘Annozero’, non trova il favore di Mario Landolfi, componente della commissione parlamentare di Vigilanza Rai. “Non sono d’accordo – dice a Napoli – e’ una misura che non resterebbe senza conseguenze. La Rai per il canone che incassa ha un limite nella propria raccolta pubblicitaria. Se si togliesse il canone dovrebbe avere eliminato questo tetto, con conseguenze distorsive per il sistema”. La Rai, inoltre, e’ servizio pubblico “anche se in molte trasmissioni non si avverte. E’ molto popolare dire ‘non pagate il canone’. Invece va abbassato, fatto pagare a tutti attraverso forme come quella individuata dall’ex consigliere di amministrazione Petrone, cioe’ agganciandolo alle bollette Enel. Questo eliminerebbe l’evasione”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi