Poste/Premiata a Hannover come miglior Service Provider dell’anno Riconoscimento consegnato all’a.d. Massimo Sarmi

Apc-Poste/Premiata a Hannover come miglior Service Provider dell’anno
Riconoscimento consegnato all’a.d. Massimo Sarmi

Roma, 30 set. (Apcom) – L’amministratore delegato di Poste Italiane, Massimo Sarmi, ha ricevuto ad Hannover il “Postal Technology International Award” 2009 vinto da Poste Italiane in qualità  di miglior Service Provider dell’anno. Il premio, promosso da Postal technology international, è stato conferito nel corso del Post Expo 2009, la più importante manifestazione mondiale del settore. “Il premio – spiega Poste Italiane in una nota – viene assegnato ai migliori operatori mondiali che nel corso dell’anno si sono distinti per ricerca, sviluppo ed innovazione dei processi”.

I riconoscimenti, assegnati da una giuria di 18 membri esperti del settore ed appartenenti ai maggiori operatori mondiali (USPS, Royal Mail, TNT, DHL, Australia Post etc), sono divisi sulla base di 6 diverse categorie: Innovazione Tecnologica, Innovazione nei processi di delivery, Innovazione dei trasporti e logistica, Sostenibilità  e Ambiente, Miglior Supplier e Miglior Service Provider.

“Questo riconoscimento mi gratifica enormemente – dichiara l’Amministratore Delegato Massimo Sarmi – perché significa che il lavoro svolto in questi ultimi anni è stato condiviso e seguito con molta attenzione anche dalle business community internazionali di settore, che hanno evidentemente apprezzato lo sforzo innovativo espresso dalla nostra Azienda. Poste Italiane ha investito centinaia di milioni di euro nella ricerca e nello sviluppo di nuove tecnologie e per il triennio 2009-2011 ha previsto nuovi investimenti in innovazione: una scelta importante – conclude Sarmi – che continuerà  a garantire all’Azienda la capacità  di fornire servizi ad alto valore aggiunto”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti