Pubblicità 

01 ottobre 2009 | 10:44

PUBBLICITA’: GB; INTERNET SORPASSA TV, E’ LA PRIMA VOLTA

PUBBLICITA’: GB; INTERNET SORPASSA TV, E’ LA PRIMA VOLTA
LONDRA
(ANSA) – LONDRA, 30 SET – Il sorpasso è avvenuto. La pubblicità  su internet, in Gran Bretagna, ha superato quella televisiva: 23,5% del totale rispetto al 21,9% della TV. Il risultato, annunciato dall’Internet Advertising Bureau (IAB) britannico con sei mesi di anticipo rispetto alle loro stesse previsioni, sa di svolta epocale: è infatti la prima volta che, in una grande economia pienamente sviluppata, la televisione viene scalzata dal piedistallo. “La pubblicità  online ha ancora molti margini di crescita”, ha spiegato al Guardian Guy Phillipson, amministratore delegato di IAB. “E’ del tutto credibile che il settore arrivi al 30% della raccolta pubblicitaria, con un giro di denaro pari a 4/5 miliardi di sterline annue”. I dati, al momento, rivelano che sino alla fine di giugno gli inserzionisti britannici hanno affidato alla rete 1,75 miliardi di sterline, ovvero il 4,6% in più dello stesso periodo dell’anno passato. Nel 1998, quando l’IAB ha iniziato a monitorare il settore, gli investimenti ammontavano a soli 19,4 milioni di sterline. “E’ un fatto memorabile”, ha detto Adam Smith, esperto di Group M, divisione di WWP, “ma è un po’ semplicistico azzardare paragoni visto che, se la TV dovesse marcare un anno felice, il settore della pubblicità  online potrebbe arretrare”. La sensazione, infatti, è che sul ‘sorpasso’ abbia pesato non poco la grande crisi.