Editoria

01 ottobre 2009 | 11:12

Il Foglio ‘chiama’ De Benedetti per analisi politica su Obama

Apc-Il Foglio ‘chiama’ De Benedetti per analisi politica su Obama

Metta in atto lezione di Ted Kennedy, politica arte del possibile

Roma, 1 ott. (Apcom) – Il ‘Foglio’, quotidiano diretto da Giuliano Ferrara, ha ‘chiamato’ Carlo De Benedetti per un’analisi sulla politica del presidente Usa, Barack Obama. In prima pagina oggi l’editore di Repubblica firma un pezzo dal titolo ‘Obama tra Roosvelt e Carter’, nel quale si chiede: “Obama saprà  imporre il cambiamento mettendo l’America al centro del mondo o si rivelerà  un velleitario incapace di tradurre il sogno in realtà ?…Obama è certamente il presidente che rappresenta il meglio dell’America, ne incarna gli ideali più eterni, ispira i sogni di una generazione – scrive De Benedetti – ma la sua scommessa oggi si gioca sulla ‘delivery’, sulla sua capacità  di realizzare le promesse. E’ un tema evidenziato bene dal Foglio, ed è per questo, caro direttore, che accolgo con piacere il vostro invito a mettere nero su bianco le opinioni che mi sono andato facendo nei miei colloqui oltreoceano”.

De Benedetti “da europeo innamorato dell’America” si augura che Obama “metta in atto la lezione di Ted Kennedy che seppe far progredire un’agenda riformista grazie a un acuto senso dei rapporti di forze, accettando di volta in volta compromessi inevitabili. Obama conosce quella lezione, è un liberal moderato, sa che il buongoverno è l’arte del possibile. Segua questa strada con pragmatismo. Ricordi che sono gli uomini a fare la storia ma a loro volta gli uomini sono anche il frutto della storia”.