INFORMAZIONE: RSF,ITALIA SCESA IN CLASSIFICA LIBERTA’ STAMPA

INFORMAZIONE: RSF,ITALIA SCESA IN CLASSIFICA LIBERTA’ STAMPA
ROMA
(ANSA) – ROMA, 2 OTT – “L’Italia è scesa nella classifica che calcola il livello della libertà  di stampa nei Paesi di tutto il mondo”: lo ha detto Jean Francois Julliard, segretario generale di Reporters sans Frontieres, nella sede della Fnsi. Secondo Julliard, l’Italia “sicuramente non è rimasta nella stessa posizione dell’anno scorso, la 43, e Silvio Berlusconi si avvicina alla lista dei predatori della libertà  di stampa”. La nuova classifica 2009, con la posizione dell’Italia, sarà  resa nota il 20 ottobre. Reporters sans Frontieres, quindi, invita la presidenza dell’ Unione Europea “a esortare il presidente del consiglio italiano, in occasione del prossimo summit europeo, a interrompere immediatamente le pressioni che esercita sui media italiani ed europei”. Rsf ha espresso “la propria preoccupazione e formula nuovamente il suo appello alle istanze europee”, alla vigilia della manifestazione nazionale di Roma in difesa della libertà  di stampa alla quale parteciperanno il segretario generale Julliard e il vicepresidente della sezione italiana Domenico Affinito.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari