Fininvest: Ciarrapico, su Mondadori cifra troppo alta

05 Oct 2009 09:08 CEDT Fininvest: Ciarrapico, su Mondadori cifra troppo alta (Stampa)

ROMA (MF-DJ)–“Sono rimasto stupefatto perche’ il valore di questa sentenza va ben oltre il valore del lodo che feci io. Dove abbiano preso quelle cifre proprio non lo so”.

Lo dice Giuseppe Ciarrapico, che nel 1991 fece da mediatore tra il premier Silvio Berlusconi e Carlo De Benedetti per il controllo della Mondadori, in un’intervista a “La Stampa”, riferendosi alla sentenza civile che ha condannato Fininvest a pagare a Cir 750 mln di euro per danno patrimoniale da “perdita di chance”.

“Berlusconi non e’ solo. C’e’ chi fara’ quadrato attorno a lui e io saro’ tra questi”, aggiunge Ciarrapico che parla di “due schieramenti che si scontrano frontalmente: da una parte Repubblica e dall’altra il presidente del Consiglio; non c’e’ transazione che tenga”. red/gug

(END) Dow Jones Newswires

October 05, 2009 03:08 ET (07:08 GMT)

Copyright (c) 2009 MF-Dow Jones News Srl.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari