LODO MONDADORI: GIUDICE, BERLUSCONI AGITO INTERESSI FININVEST

LODO MONDADORI: GIUDICE, BERLUSCONI AGITO INTERESSI FININVEST
(AGI) – Milano, 5 ott. – Nelle motivazioni alla condanna di Fininvest a pagare 750 milioni di euro a favore della Cir per il ‘Lodo Mondadori’, il giudice scrive esplicitamente che “deve essere in primo luogo affermata la responsabilita’ della societa’ covenuta (Fininvest) per la condotta posta in essere da Silvio Berlusconi”. Secondo il giudice Raimondo Mesiano inoltre “la condotta del Berlusconi e’ stata all’evidenza posta in essere nell’ambito dell’attivita’ getoria di Fininvest, e cioe’ nell’ambito della cura degli interessi di quest’ultima”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari