Editoria, New media

06 ottobre 2009 | 12:02

INTERNET: I NAVIGANTI ITALIANI ‘INVECCHIANO’, INDAGINE

INTERNET: I NAVIGANTI ITALIANI ‘INVECCHIANO’, INDAGINE
MILANO
(ANSA) – MILANO, 1 OTT – A navigare in rete non sono solo i ragazzi, anzi, in Italia il 53%, quindi la maggior parte di chi va su Internet, ha fra i 35 e i 55 anni. Un’indagine su internauti e consumo di informazione di Astra Ricerche, realizzata con 805 interviste via web fatte a fine luglio fatte a persone fra i 15 e i 55 anni, afferma che il 47% dei navigatori ha fra 14 e 34 anni, il 29% è fra i 35 e i 44 anni e il 24% è fra i 45 e i 55 anni. “Ormai internet – ha osservato il presidente di Astra, Enrico Finzi, a un convegno sul Futuro del giornalismo – è un mondo adulto”. La distribuzione di chi naviga rispecchia la distribuzione demografica del Paese, con un uso più diffuso nei Comuni medi rispetto alle grandi città . La differenza più grande è nel titolo di studio. Chi naviga ha una cultura nettamente più alta della media del Paese: il 59% infatti è diplomato e il 32% laureato.