Comunicazione

06 ottobre 2009 | 12:27

MORTO GIANNI ELSNER, VOCE STORICA DELLE RADIO ROMANE

MORTO GIANNI ELSNER, VOCE STORICA DELLE RADIO ROMANE
(ASCA) – Roma, 6 ott – E’ morto oggi a Roma Gianni Elsner, voce storica delle radio romane, attore, ma soprattutto tifoso di fede biancoceleste, uno dei primi anchorman calcistici. Era malato da tempo ma fino all’ultimo ha lavorato dalla sua casa-studio alla Balduina. Nato il 27 settembre del 1940 a Merano, si era trasferito a Roma nel 1965 e due anni dopo aveva cominciato l’esperienza radiofonica con Radio Luna. Attore dopo aver frequentato l’Accademia d’arte drammatica Silvio D’Amico e deputato nel 1992 con la Lista Pannella, era poi passato al gruppo misto per divergenze sui rimborsi elettorali. La popolarita’ era arrivata con la trasmissione: ”Te lo faccio vedere chi sono io”. Ai suoi microfoni si sono alternati negli anni campioni e stelle dello sport, esponenti della politica e delle sitituzioni, ma soprattutto tanta gente comune. Pochi giorni fa aveva compiuto 69 anni. Giovedi’ i funerali dopo l’apertura della camera ardente in Campidoglio. ”La morte di Gianni Elsner lascia un vuoto incolmabile per tutti coloro che ne conoscevano e apprezzavano le qualita’ professionali e umane”. Cosi’ il presidente della Regione Lazio, Piero MArrazzo. ”Attraverso la sua grande passione per la radio – prosegue – ha creato un modello di informazione e intrattenimento per il pubblico con il quale ha costruito nel tempo un rapporto di grande affetto. La sua fede biancoceleste e la sua inconfondibile voce lasceranno il posto a tutti quei progetti che Gianni ha portato avanti nel sociale fondando e finanziando una scuola per bambini in Paraguay e sostenendo le battaglie per i meno fortunati. Elsner ci manchera’ e manchera’ ai suoi radioascoltatori e ai cittadini di Roma e del Lazio. Voglio portare alla famiglia le mie condoglianze e quelle di tutta la comunita’ regionale”.