POLITKOVSKAYA: NUOVI INDIZI INDAGINE, KILLER SI E’ RIFUGIATO IN PAESE UE

POLITKOVSKAYA: NUOVI INDIZI INDAGINE, KILLER SI E’ RIFUGIATO IN PAESE UE
(ASCA-AFP) – Mosca, 6 ott – Rustam Makhmudov, l’uomo accusato di essere il killer della giornalista russa Anna Politkovskaya, e’ ancora in fuga ed e’ attualmente nascosto in un paese dell’Unione Europea. Lo ha detto Sergei Sokolov, vice direttore della Novaya Gazeta, il quotidiano in cui lavorava la giornalista assassinata, sottolineando che l’autore materiale dell’omicidio e’ fin qui riuscito a sfuggire alla giustizia per colpa dello scarso coordinamento fra le polizie internazionali. ”Avrebbe potuto essere arrestato gia’ lo scorso aprile, ma e’ riuscito a sparire di nuovo”, ha detto Sokolov, aggiungendo che l’inchiesta, a tre anni dalla morte della Politkovskaya, ha scoperto nuove persone sospettate di aver preso parte all’organizzazione dell’omicidio. Finora gli investigatori hanno individuato, oltre a Makhmudov, i suoi due fratelli, Ibragim e Dzhabrail, ma non si sono mai espressi sul nome del mandante. ”L’inchiesta ha una nuova possibilita’ di essere portata a termine, ma penso che questa sia l’ultima”, ha detto ai giornalisti Ilya Politkovsky, figlio della vittima. Dal 2000 sono stati 22 i giornalisti russi uccisi a causa della loro attivita’ professionali, secondo i dati di Reporters Sans Frontieres (RSF).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari