Editoria

07 ottobre 2009 | 14:04

LODO MONDADORI: ANM, INCREDIBILE ACCUSA DISEGNO EVERSIVO

LODO MONDADORI: ANM, INCREDIBILE ACCUSA DISEGNO EVERSIVO
(AGI) – Roma, 7 ott. – “E’ incredibile che esponenti politici investiti di responsabilita’ istituzionali possano parlare di ‘disegno eversivo’ e affermare che ci sia ‘chi sta tentando, con mezzi impropri, di contrastare la volonta’ democratica del popolo italiano’. Cosi’ la giunta dell’Associazione nazionale magistrati, riunita oggi a Roma, ha espresso “solidarieta’ e vicinanza al collega” Raimondo Mesiano, estensore della sentenza civile sul Lodo Mondadori, “oggetto di ripetuti attacchi e inaccettabili insulti da parte di esponenti politici e organi di stampa”. Ed “e’ tanto piu’ incredibile – continuano i vertici del sindacato delle toghe – che cio’ sia affermato in relazione a una sentenza civile di primo grado, dunque suscettibile di impugnazione, che decide una controversia patrimoniale, e peraltro fondata su una sentenza penale passata in giudicato. L’esercizio ordinario della giurisdizione, diretto ad assicurare la corretta applicazione della legge e l’uguaglianza di tutti i cittadini, non puo’ tollerare tentativi di condizionamento e fenomeni di sistematica delegittimazione dell’istituzione giudiziaria e delle sue decisioni”.