CINEMA: ACCORDO TRA ANICA E CSC MILANO PER POLO MESTIERI

CINEMA: ACCORDO TRA ANICA E CSC MILANO PER POLO MESTIERI
MILANO
(ANSA) – MILANO, 7 OTT – Il centro sperimentale di cinema di Milano, ormai noto come la Cinecittà  lombarda, ha stipulato con Anica, l’associazione degli industriali cinematografici, un accordo per realizzare una sorta di incubatore dei mestieri nel campo dell’audiovideo. L’intesa, siglata dal presidente del Csc milanese Francesco Alberoni dal presidente di Anica Paolo Ferrari e dall’assessore alla Cultura del Comune di Milano Massimiliano Finazzer Flory, mira a realizzare un polo nel quale i giovani possano trovare opportunità  di lavoro dopo la loro formazione. Il protocollo segna inoltre un’alleanza tra la scuola e gli industriali del cinema per realizzare progetti comuni e iniziative pubbliche per la promozione della cultura cinematografica. “Questo accordo – ha affermato Finazzer Flory – non è una semplice dichiarazione d’intenti, ma un importante passo per ridurre la distanza non solo tra Milano e Roma nel mondo del cinema ma quella tra l’Italia e il resto dell’Europa nel legame tra il mondo della formazione culturale e quello dell’industria cinematografica”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Venticinque milioni in più per il tax credit per il cinema. Il ministro Franceschini: uno strumento di sostegno che sta conoscendo un successo straordinario

Dalle serie tv, agli spettacoli comici passando per le produzioni made in Italy. Conto alla rovescia per l’arrivo di Netflix nel nostro paese

Dalla revisione di tax credit e quote di partecipazione, al nuovo modello per la negoziazione dei diritti. Governo al lavoro per il rilancio del settore audiovisivo