Editoria

08 ottobre 2009 | 19:13

Giornalismo/ Portavoce Olaf devolve premio a Fondo sicurezza Ifj

Apc-Giornalismo/ Portavoce Olaf devolve premio a Fondo sicurezza Ifj
Alessandro Butticè: Fornire sostegno a chi subisce intimidazioni

Bruxelles, 8 ott. (Apcom) – Alessandro Butticé, responsabile della comunicazione dell’Ufficio europeo per la lotta antifrode (Olaf) è stato scelto come vincitore del premio alla “carriera” nella selezione del “Premio internazionale di giornalismo: addetto stampa 2009″.

A Butticè spettano 1.000 euro, ma non li incasserà . La Federazione Internazionale dei Giornalisti (Ifj) comunica infatti oggi di aver “accolto favorevolmente la decisione di di donare il suo premio in denaro al Fondo internazionale per la sicurezza dei giornalisti”.

Butticè Riceverà  il premio il 17 ottobre a Jesi e ha spiegato che lo vuole utilizzare “per fornire un sostegno ai giornalisti e ai media che necessitano di un aiuto legale di fronte alla violenza e l’intimidazione nell’esercizio del loro lavoro”.

“Ci congratuliamo con il signor Butticé e apprezziamo la sua solidarietà  con i giornalisti in prima linea in tutto il mondo, molti dei quali invocano il Fondo dell’Ifj per la sicurezza come un ancora di salvezza nei momenti di difficoltà ”, ha dichiarato Aidan White, segretario generale. “Molti di questi giornalisti sono presi di mira per il loro lavoro di esporre la corruzione e la cattiva amministrazione nei loro paesi”, ha aggiunto.

Butticé riceve il premio in riconoscimento della sua leadership come portavoce dell’Olaf nello sviluppo di metodi innovativi per comunicare la lotta contro la frode dell’Unione europea.

Il Fondo di sicurezza, istituito nel 1992 e finanziato dai giornalisti, fornisce assistenza umanitaria ai colleghi che ne hanno bisogno a causa del loro lavoro, comprese le spese mediche e legali.