Telecom/ Bernabé: Ok a ipotesi Bassanini ma guida sia pubblica

Apc-Telecom/ Bernabé: Ok a ipotesi Bassanini ma guida sia pubblica
Altrimenti su infrastrutture passive rischio sindrome condominio

Capri, 9 ott. (Apcom) – L’amministratore delegato di Telecom, Franco Bernabé, è d’accordo sull’ipotesi di una società  che si occupi di infrastrutture di base per la rete di nuova generazione in cui il soggetto pubblico faccia da guida. Nel corso del suo intervento alla due giorni di Capri dedicata ai temi della banda larga, Bernabé ha sottolineato che sulla banda larga “si deve andare avanti e noi ci muoveremo sugli investimenti di nuova generazione. Sono d’accordo sull’idea di Bassanini di un soggetto pubblico che investe in infrastrutture passive dove ognuno di noi continuerà  a fare quello che vuole. Pertanto, dico ‘sì’ alla proposta di Bassanini ma con un soggetto pubblico che guida, altrimenti passiamo alla sindrome da condominio”, ha aggiunto Bernabé spiegando che proprio le infrastrutture incontrano i maggiori veti. “Mi hanno fatto difficoltà  – ha detto – per un filo elettrico, figuriamoci per la fibra”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci