Rai/ Merlo: Perché questo singolare sbilanciamento?

Apc-Rai/ Merlo: Perché questo singolare sbilanciamento?
Su Radio 1 attacco a opposizione, non è servizio pubblico

Roma, 10 ott. (Apcom) – “La puntata del Comunicattivo andata in onda questa mattina su Radio 1 dimostra, una volta di più, quanto possa essere dannoso e improduttivo l`uso strumentale del servizio pubblico”. Lo dichiara Giorgio Merlo, vice presidente della Commissione di Vigilanza Rai.

“Buona parte della trasmissione, infatti, si è risolta in un attacco all`opposizione con accenti inutilmente polemici anche contro la manifestazione sulla libertà  di stampa – sottolinea Merlo -. Fermo restando il diritto di ogni professionista di esprimere la propria opinione, non possiamo però non chiederci a chi possano giovare programmi con uno sbilanciamento di posizioni così palese. Non sicuramente agli italiani che avrebbero diritto ad un`informazione più equilibrata e pluralista e non al servizio pubblico che, ancora una volta, perde così l`occasione di rendere un reale servizio ai cittadini”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Ernesto Mauri: carta e pubblicità sui mezzi tradizionali sono destinate a calare. Mondadori deve focalizzarsi sui libri e promuovere la trasformazione digitale dei periodici

Approvato dal Cda di Mondadori il resoconto intermedio al 30 settembre 2015. Perdita ridotta del 4% nei nove mesi

Al Prix Italia presentato Rai Radio6Teca, canale che ripropone programmi e giornali radio d’epoca che hanno fatto la storia di Radio Rai