Televisione

12 ottobre 2009 | 16:58

Rai/ Partita aperta su approfondimenti, giovedì caso in Cda

Apc-Rai/ Partita aperta su approfondimenti, giovedì caso in Cda

Lettera Governo su richiesta chiarimenti, Dg prepara risposta

Roma, 12 ott. (Apcom) – Resta aperta la partita sui programmi di approfondimento della Rai dopo la richiesta del Governo ai vertici di “chiarimenti”. Richiesta avanzata giovedì scorso dal ministro Claudio Scajola a Paolo Garimberti e Mauro Masi, e alla quale lo stesso direttore generale si appresta a rispondere.

Negli uffici di viale Mazzini è arrivata infatti la lettera in cui il Governo chiede di raccogliere elementi informativi ai sensi dell’articolo 39 del contratto di servizio. Nella nota di giovedì scorso Scajola chiedeva “informazioni sulla programmazione”, in particolare sui programmi giornalistici di approfondimento, per “verificare il rispetto degli obblighi del contratto di servizio”, e questo sulla base del potere di verifica previsto dallo stesso articolo 39. Al Governo arriverà  una risposta scritta, che terrà  conto delle delibere dell’Agcom sulla completezza dell’informazione e con la quale si guarderà  anche al nuovo contratto di servizio in fase di elaborazione, le cui linee guida dovrebbero essere approvate domani dal Consiglio della stessa Authority.

Sulla questione, comunque, si dibatterà  con ogni probabilità  nel prossimo Cda. Potrebbe essere lo stesso presidente, Paolo Garimberti, a riferire dell’incontro con il Governo nelle sue comunicazioni iniziali, citando quanto chiesto dall’esecutivo e ricordando la posizione già  espressa giovedì, ovvero la il pieno spirito di collaborazione nel rispetto di ruoli e competenze previste dalla legge ferma restando l’autonomia editoriale e di gestione dell’azienda.

In Cda tornerà  anche il caso dell’editoriale del direttore del Tg1, Augusto Minzolini, sulla manifestazione per la libertà  di stampa. Minzolini, che sarà  ascoltato mercoledì dalla Vigilanza, giovedì sarà  in Cda con il direttore di Raiuno Mauro Mazza. La loro sarà  la prima di una serie di audizioni dei direttori dei Tg e di rete, in Consiglio, e dei direttori di Tg e conduttori dei programmi di approfondimento in Vigilanza.