NAPOLITANO: DI PIETRO “VILIPENDIO? CITTADINI HANNO DIRITTO CRITICARE”

NAPOLITANO: DI PIETRO “VILIPENDIO? CITTADINI HANNO DIRITTO CRITICARE”

ROMA (ITALPRESS) – “Rispetto la magistratura che bene fa ad approfondire la questione. Attiene a un diritto fondamentale di ogni cittadino la possibilita’ di poter criticare provvedimenti che non condivide, come nel caso in specie, ovvero lo scudo fiscale.
Ovviamente sono a disposizione della magistratura per qualsiasi chiarimento e sono anch’io curioso di sapere se nel nostro Paese i provvedimenti iniqui come lo scudo fiscale si possono criticare o meno”. Lo ha detto il leader dell’Idv, Antonio Di Pietro, ad Affaritaliani.it.
“Ribadisco – ha aggiunto – che ho criticato il capo dello Stato non tanto per aver firmato lo scudo fiscale ma soprattutto per la motivazione irrituale data a un cittadino italiano che gliene chiedeva conto. Questo pero’ nulla toglie rispetto al fatto che ho avuto, ho e sempre avro’ rispetto istituzionale per la figura del capo dello Stato”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi