Cinema

16 ottobre 2009 | 16:08

CINEMA: TORINO CON “VIEWFEST” CAPITALE TECNOLOGIA DIGITALE

CINEMA: TORINO CON “VIEWFEST” CAPITALE TECNOLOGIA DIGITALE
(AGI) – Torino, 16 ott – Inizia il conto alla rovescia, a Torino, per la prossima edizione di “ViewFest”, Festival del cinema digitale in programma dal 30 ottobre al 1 novembre, e “View Conference”, Conferenza internazionale di computer grafica, che si svolgera’ dal 04 al 07 novembre. Diversi gli appuntamenti in programma, per le due manifestazioni che ospiteranno anteprime italiane, incontri e workshop con gli esperti del settore. ViewFest e View Conference, giunta quest’anno alla sua decima edizione, sono diventati gli appuntamenti di punta del panorama non solo torinese ma italiano sul tema della computer grafica applicata a diversi campi. “Siamo lieti di aver confermato il nostro ormai consolidato sostegno a ViewFest e View Conference anche per questa edizione. – ha sottolineato, nel corso di una conferenza stampa, oggi, a Torino, il Segretario Generale della Compagnia di San Paolo Piero Gastaldo – Il 2009 e’ stato l’anno in cui in Italia si e’ finalmente riconosciuta l’importanza culturale del mondo digitale come uno dei grandi filoni della creativita’ contemporanea. In futuro vogliamo continuare a supportare questa manifestazione, con l’intento di rinforzare ancora di piu’ il suo aspetto formativo che rappresenta un elemento distintivo per Torino”. “Per noi – ha aggiunto Ida Vana, assessore alle attivita’ produttive della Provincia di Torino – e’ particolarmente interessante il legame che si crea tra cinema e Conference, dove il mondo della realizzazione grafica e digitale si apre al mondo della scuola e dell’imprenditoria”. “Sono orgogliosa di presentare ViewFest e View Conference, che raggiunge quest’anno l’importante traguardo della decima edizione. Sono due manifestazioni uniche che vogliono toccare ogni aspetto della cultura digitale ed esplorare il confine sempre piu’ fluido tra mondi reali e mondi virtuali. Ad oggi – ha spiegato Maria Elena Gutierrez, direttrice View Conference e ViewFest – possiamo contare gia’ su 2000 iscritti, non solo italiani ma provenienti da tutto il mondo, che contribuiscono a fare di Torino il centro nevralgico del Global Village”.