Borsino dei direttori

16 ottobre 2009 | 17:07

vice direttore delle riviste Greentime, condirettore di ‘Arco’ e direttore di ‘Arcosophia’

Nel numero di settembre Prima segnalava le nomine di Valeria Bellagamba a direttore del quindicinale Caccia & Tiro e dei bimestrali Arco e Pescasport e di Stefano Cazora, capo ufficio stampa del Corpo forestale, a vice direttore di Arco. Ed ecco che Gianluca Bardelli, amministratore della Greentime di Bologna – logicamente d’accordo con Gianluca Dall’Olio, presidente sia di Federcaccia che della Greentime – completa la riorganizzazione dando ulteriori margini di manovra a Gino Falleri, 83 anni, vice presidente dell’Ordine dei giornalisti del Lazio, segretario aggiunto della Fnsi e presidente nazionale del Gus, Gruppo uffici stampa. Forte d’anni (cinquanta in più di Valeria Bellagamba) d’esperienza e di contatti era già  stato cooptato da Bardelli poco più di un anno fa come vice direttore di tutte le riviste della casa (compresa la capofila Il Cacciatore). Ora, conservando le altre vice direzioni, diventa condirettore del bimestrale Arco e direttore del supplemento Arcosophia, agorà  dove l’arco è collocato al centro di tutto, dalla storia alla filosofia, dalla scienza alla psicologia, e chi più ne ha più ne metta. Il che a Falleri piace assai, visto che appena gli parli d’arco subito ti cita la battaglia di Hastings del 1066 e le frecce che fecero la loro parte nel far fuori i sassoni e nel dare la vittoria ai normanni.

(La versione integrale dell’articolo è sul mensile Prima Comunicazione n. 399, Ottobre 2009)