INTERNET: GOOGLE BOOKS; UE, SERVE SOLUZIONE PROBLEMA DIRITTI

INTERNET: GOOGLE BOOKS; UE, SERVE SOLUZIONE PROBLEMA DIRITTI
BRUXELLES
(ANSA) – BRUXELLES, 19 OTT – Per la Commissione Ue digitalizzare il patrimonio delle biblioteche, rendendo i libri accessibili a tutti, è un’opportunità  troppo grande per essere sprecata. Davanti alla sfida di Google Books, che vuole mettere on line tutto il sapere su carta, Bruxelles propone quindi di trovare una soluzione ai problemi dei diritti d’autore che al momento ostacolano il progetto in Europa. “L’accordo che Google Books ha fatto di recente con gli editori Usa dimostra che noi europei non possiamo rimanere indietro”, ha detto il commissario alle Tlc, Viviane Reding. Oltretutto, spiega Reding, con la soluzione trovata in America si crea “un’anomalia” per i cittadini Ue: i libri di autori europei, una volta digitali, saranno infatti accessibili solo in Usa. Per non restare indietro mentre nel mondo proseguono i progetti di maxi-biblioteche on line, Bruxelles propone di trovare al più presto una soluzione al problema dei diritti d’autore, ostacolo sbandierato da tutti gli editori che hanno paura di perdere ricavi dall’apertura al digitale. Per giungere ad un accordo che soddisfi tutti, la Commissione farà  da tramite tra editori e biblioteche virtuali.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti