Vodafone – Volere è potere

Vodafone è convinta che con le nuove tecnologie è il cliente che decide come comunicare. E ha impostato la sua nuova politica di marketing sull’autodeterminazione.
Con una lunga gavetta aziendale alle spalle, Geraldina Marzolla è diventata ‘capo’ della pubblicità  di Vodafone due anni fa, raccogliendo il testimone professionale da Gianfranco Piccolo. Un incarico delicato, caratterizzato dal costante confronto con gli altri grandi investitori delle tlc. La partita, senza soste o quasi, dura per tutto l’arco dell’anno e viene giocata cercando di impiegare al meglio 100 milioni e passa d’investimento in comunicazione. In queste settimane la manager genovese sta gestendo l’ennesima fase della storia della comunicazione del brand. In contemporanea con il lancio di prodotti e servizi di nuovissima generazione Vodafone ha, infatti, deciso di ‘abdicare’. E veicola un messaggio che è una precisa presa d’atto: il potere è del cliente. Per segnare questa nuova e fondamentale strategia di marketing, decisa dal ceo del gruppo Vittorio Colao, è stata messa a punto una nuovissima campagna istituzionale con un investimento massiccio.

La versione integrale dell’articolo è sul mensile Prima Comunicazione n. 399 – ottobre 2009

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’ è in edicola con ‘Prima Comunicazione’. La guida festeggia 30 anni e lancia il progetto W l’Italia

L’edizione 2018 del ‘Grande Libro dello Sport e Comunicazione’ in edicola, allegata a ‘Prima’, e disponibile in digitale