Iran/ Giornalista Newsweek Bahari liberato e arrivato a Londra

Iran/ Giornalista Newsweek Bahari liberato e arrivato a Londra

Era stato arrestato durante le proteste postelettorali di giugno.

Washington, 20 ott. (Apcom) – Il giornalista di Newsweek detenuto in Iran dallo scorso giugno, il canadese Maziar Bahari, è arrivato a Londra dopo essere stato liberato. Lo ha annunciato oggi lo stesso settimanale americano.

“Siamo felici di annunciare che il giornalista di Newsweek maziar bahari è arrivato a Londra in tempo per assistere alla nascita del suo secondo figlio”, ha indicato Newsweek in un comunicato.
“I responsabili della redazione di Newsweek, Maziar e la sua fidanzata Paola Gourley ringraziano le migliaia di amici, colleghi e simpatizzanti nel mondo per il loro sostegno in questi ultimi mesi che ha reso possibile questo momento”, è scritto nel comunicato.

Bahari era stato arrestato a giugno durante le proteste di piazza per la rielezione del presidente Mahmoud Ahmadinejad e le presunte frodi elettorali.(fonte Afp)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari