Google: progetto libri online suscita polemiche in Cina

21 Oct 2009 10:43 CEDT Google: progetto libri online suscita polemiche in Cina

PECHINO (MF-DJ)–Un ente cinese per la difesa del copyright ha accusato Google di aver scannerizzato libri cinesi senza autorizzazione da inserire nella sua biblioteca online.

Si tratta dell’ultima di una serie di critiche rivolte al colosso dei motori di ricerca in merito al controverso progetto. Secondo la China Written Works Copyright Society, ente incaricato dal Governo cinese per la difesa del diritto d’autore, 17.922 libri sono stati scannerizzati e inseriti in Google Books, il progetto del colosso di Mountain View volto a digitalizzare milioni di libri. Secondo il vice direttore generale dell’ente, quest’ultimo chiedera’ a Google di riconoscere l’avvenuta violazione e cerchera’ di trovare una soluzione, anche se non ha escluso un’azione legale. fla

(END) Dow Jones Newswires

October 21, 2009 04:43 ET (08:43 GMT)

Copyright (c) 2009 MF-Dow Jones News Srl.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi