RAI: CONSIGLIO UTENTI A ROMANI, E’ GIA’ PAY-TV

RAI: CONSIGLIO UTENTI A ROMANI, E’ GIA’ PAY-TV
(V. ‘RAI: ROMANI, IN NUOVO CONTRATTO…’ DELLE 10.28)
ROMA
(ANSA) – ROMA, 27 OTT – “Il viceministro Romani dice che la Rai potrà  fare la pay tv? Ma in sostanza già  lo è visto che ogni anno gli utenti pagano il canone. L’impressione è che la Rai voglia rifarsi sui cittadini dei soldi persi in seguito all’ingresso di Sky sul mercato”. Lo afferma Remigio Del Grosso, vicepresidente del Consiglio nazionale degli utenti (Cnu), organismo dell’Agcom. “Invece che introdurre elementi di novità  nel contratto di servizio, sarebbe utile – continua Del Grosso – cominciare a rispettare quelli già  presenti. Abbiamo, infatti, riscontrato sette violazioni da parte della Rai al contratto e tra queste c’é una non omogenea diffusione del segnale del digitale terrestre”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi