Tlc/ G. Letta: Su banda larga siamo in ritardo ma recupereremo

Tlc/ G. Letta: Su banda larga siamo in ritardo ma recupereremo

Non sempre lo Stato è in condizione di fare ciò che si fare

Roma, 27 ott. (Apcom) – Sulla banda larga l’Italia è in ritardo ma il Governo ha l’intenzione e la volontà  di recuperare il tempo perduto. Lo ha assicurato il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta intervenuto ad un convegno organizzato da Ericsson.

“Non faccio fatica ad ammettere che sulla banda larga siamo in ritardo e anche noi portiamo parte di questo ritardo. Ma vi assicuro c’è l’intenzione, la volontà  e il programma di tentare di recuperare il tempo perduto”.

Letta ha spiegato che non sempre “lo Stato è in condizione di fare ciò che anche chi governa sa che si dovrebbe fare, anche a causa di una burocrazia superato e obsoleta. E la nostra pubblica amministrazione fa fatica a stare al passo con i tempi”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci