TLC

28 ottobre 2009 | 18:37

Telecom/ Sintonia (Benetton) lascia patto Telco

Telecom/ Sintonia (Benetton) lascia patto Telco

La famiglia veneta ha chiesto la scissione dall’accordo

Milano, 28 ott. (Apcom) – I Benetton escono dal patto di Telco, la holding che controlla il 24,5% di Telecom Italia. Lo si apprende da fonti vicino al dossier. “Sintonia ha chiesto la scissione dal patto”, ha detto, “mentre gli altri soci hanno rinnovato l’accordo”.

Telecom/ Sintonia (Benetton) lascia patto Telco -2-
Si trova in mano il 2% di Telecom. Dagli altri soci sì a rinnovo

Milano, 28 ott. (Apcom) – Non rinnovando l’adesione al patto di Telco, Sintonia attiverà  ora il meccanismo della scissione, trovandosi in mano il 2% circa di Telecom oltre a farsi carico del debito pro-quota pari a 300 milioni. Si conclude così dopo otto anni l’avventura dei Benetton in Telecom iniziata nel 2001 assieme alla Pirelli di Marco Tronchetti Provera. Gli altri soci di Telco – Telefonica, Generali, Mediobanca e Intesa Sanpaolo – sempre secondo le stesse fonti hanno invece rinnovato l’accordo.
E’ attesa una nota ufficiale.

Con il disimpegno di Sintonia, che deteneva l’8,4% di Telco, dovranno essere rivisti i pesi all’interno della holding che si trova ora in mano il 22,5% di Telecom e la governance, coi posti che verranno lasciati liberi dai rappresentanti di Sintonia sia in Telco (Gustave Stoffel) sia in Telecom (Stefano Cao).