Telecom/ Sintonia (Benetton) lascia patto Telco

Telecom/ Sintonia (Benetton) lascia patto Telco

La famiglia veneta ha chiesto la scissione dall’accordo

Milano, 28 ott. (Apcom) – I Benetton escono dal patto di Telco, la holding che controlla il 24,5% di Telecom Italia. Lo si apprende da fonti vicino al dossier. “Sintonia ha chiesto la scissione dal patto”, ha detto, “mentre gli altri soci hanno rinnovato l’accordo”.

Telecom/ Sintonia (Benetton) lascia patto Telco -2-
Si trova in mano il 2% di Telecom. Dagli altri soci sì a rinnovo

Milano, 28 ott. (Apcom) – Non rinnovando l’adesione al patto di Telco, Sintonia attiverà  ora il meccanismo della scissione, trovandosi in mano il 2% circa di Telecom oltre a farsi carico del debito pro-quota pari a 300 milioni. Si conclude così dopo otto anni l’avventura dei Benetton in Telecom iniziata nel 2001 assieme alla Pirelli di Marco Tronchetti Provera. Gli altri soci di Telco – Telefonica, Generali, Mediobanca e Intesa Sanpaolo – sempre secondo le stesse fonti hanno invece rinnovato l’accordo.
E’ attesa una nota ufficiale.

Con il disimpegno di Sintonia, che deteneva l’8,4% di Telco, dovranno essere rivisti i pesi all’interno della holding che si trova ora in mano il 22,5% di Telecom e la governance, coi posti che verranno lasciati liberi dai rappresentanti di Sintonia sia in Telco (Gustave Stoffel) sia in Telecom (Stefano Cao).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci