New media

29 ottobre 2009 | 12:32

Apc-Mps/ Debutta su YouTube con lo spot da 10 mln firmato Bellocchio

Apc-Mps/ Debutta su YouTube con lo spot da 10 mln firmato Bellocchio

Al via canale video per la comunicazione istituzionale

Milano, 28 ott. (Apcom) – Chi vive in baracca, chi suda il salario, chi gli manca la casa, chi vive da solo, chi prende assai poco, chi vive d’amore, chi ha fatto la guerra, chi prende i sessanta, chi arriva agli ottanta, chi muore al lavoro.
Spezzoni dell’Italia di oggi, protagonisti già  dell’Italia del 1975 anno in cui Rino Gaetano scrisse “Ma il cielo è sempre più blu”. Oggi questi personaggi rivivono in “Una storia italiana dal 1472″, lo spot commissionato dal Monte dei Paschi di Siena al regista Marco Bellocchio, che sancisce il debutto dell’istituto senese su YouTube.

La scelta della canzone di Gaetano come colonna sonora dello spot l’ha spiegata bene stamattina il presidente Giuseppe Mussari, durante la presentazione alla stampa della campagna pubblicitaria. “Il 1975 è un anno di grande crisi non solo economica – ha spiegato Mussari – ma come dice la canzone di Gaetano il cielo è sempre più blu. E oggi come allora c’è qualcosa di positivo a cui tendere nonostante la crisi”.

Per Mps, che è già  alla sua seconda pubblicità  d’autore dopo lo spot girato dal premio oscar Giuseppe Tornatore, la vera novità  è il canale business su YouTube, una scelta che vuole fondere la sua storia lunga cinque secoli con le nuove frontiere della tecnologia. Per questo il film verrà  trasmesso in anteprima su YouTube rispetto ai mezzi tradizionali come radio e televisioni, su cui partirà  dal primo novembre. In più su youtube.com/bancamps sarà  possibile vedere una versione diversa, della duarata di 94 secondi, che non andrà  mai in onda sugli altri media.

Nella nuova campagna, costata 10 milioni di euro, entrano inoltre altri marchi simbolo del Bel Paese: dalla casa editrice Giunti alla Bialetti, da Fiat al Corriere della Sera a La Repubblica, questi pezzi del made in Italy sono disseminati lungo uno spot che si apre con un’edicola di Verbania e ripercorre lo Stivale attraverso le sue città , piccole e grandi. Ma il canale Mps su YouTube non ospiterà  solo lo spot. Presto, infatti, potrebbero arrivare altri contenuti, come mostre virtuali che consentiranno, stando seduti a casa propria, di viaggiare tra i capolavori del Bel Paese. Ma questa sarà  un’altra storia.

Mlo

281540 ott 09