New media

02 novembre 2009 | 12:25

INTERNET: REATI SU WEB; MOTTI (UDC), UE AFFRONTA PROBLEMA

POL:INTERNET
2009-11-02 10:57
INTERNET: REATI SU WEB; MOTTI (UDC), UE AFFRONTA PROBLEMA
BRUXELLES
(ANSA) – BRUXELLES, 2 NOV – Attraverso la rete è “più facile commettere determinati reati e restare impuniti”, per questo la Commissione europea “é disposta a discutere, con tutti i soggetti interessati, ogni possibile miglioramento della normativa attualmente vigente allo scopo di adeguarla al cambiamento tecnologico e alle nuove dinamiche sociali”. Lo riferisce l’eurodeputato Tiziano Motti (Udc), citando la risposta data dalla commissaria Ue all’informazione Viviane Reding, ad una sua interrogazione sulla necessità  che a livello europeo venissero adottati strumenti di tutela del cittadino contro i rischi di diffamazione e di altri reati a mezzo internet. L’interrogazione, ha ricordato Motti in una nota, prendeva le mosse dal fenomeno del cyberbullismo sul web, in forte espansione, rilevando che la legislazione europea tutela la libertà  di espressione e la privacy di chi esprime opinioni nei forum e nei post di internet, ma demanda agli ordinamenti nazionali la problematica e la tutela dei “soggetti passivi”, cioé chi è oggetto di commenti ingiuriosi, di insulti e diffamazioni. “Occorre stabilire un percorso chiaro, rapido ed efficace perché, come rilevato nell’interrogazione, cessi di esistere quella zona franca, sempre più estesa, in cui oggi i cittadini non hanno in pratica la possibilità  di tutelarsi. E questo non può che essere un compito l’Unione europea”, ha sottolineato Motti.(ANSA).
COM-PUC/ ST1 S0A QBXB