TLC

02 novembre 2009 | 13:50

TELECOM ITALIA: ASATI (PICCOLI AZIONISTI), NO VENDITA HANSENET

TELECOM ITALIA: ASATI (PICCOLI AZIONISTI), NO VENDITA HANSENET
(AGI) – Roma, 2 nov. – Hansenet, la divisione internet tedesca di Telecom Italia, “non va venduta, perche’ e’ un asset utile per lo sviluppo internazionale e non un asset da dismettere”. E’ quanto afferma Franco Lombardi, presidente di Asati, l’associazione che rappresenta i piccoli zionisti di Telecom Italia. Lombardi e’ intervenuto dopo voci sull’acquisizione di Hansenet da parte di Telefonica, un’acquisizione che, secondo il presidente di Asati, determinerebbe “un potenziale conflitto di interessi”. Il passaggio indispensabile “per non creare conflitti con gli altri soci di minoranza che rappresentano circa il 76% dell’azionariato”, prosegue Lombardi “resta l’assemblea. Invitiamo i vertici esecutivi di Telecom Italia e l’intero cda a fornire pubblicamente, anche mediante gli stessi organi di stampa, ogni piu’ utile indicazione diretta alla conferma o meno di tali notizie e in caso di conferma di fornire ogni dettaglio che permetta una corretta valutazione economica. Chiediamo inoltre ai vertici esecutivi di TI a invitare i vertici esecutivi di Telefonica a non fare simili esternazioni che potrebbero danneggiare la stessa Telecom Italia”.