Cinema

04 novembre 2009 | 15:31

CINEMA: ACCORDO THE SPACE CINEMA E AAM PER SALE DIGITALI

CINEMA: ACCORDO THE SPACE CINEMA E AAM PER SALE DIGITALI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 4 NOV – The Space Cinema, il primo circuito cinematografico italiano, e Arts Alliance Media (Aam), leader europeo nella fornitura di tecnologia e distribuzione di contenuti per la visione cinematografica digitale, hanno firmato un accordo in esclusiva basato sul modello del Virtual Print Fee (Vpf) per fornire e integrare i sistemi di proiezione cinematografica digitale in tutte le 24 location in cui The Space Cinema è presente in Italia. Lo rende noto un comunicato che spiega anche che Aam fornirà  un sistema satellitare (non su base esclusiva) a ognuna delle 24 strutture cinematografiche, in collaborazione con il suo partner Arqiva Satellite & Media. “Le prime sale digitali – spiega la nota – saranno operative prima di Natale, in tempo per le festività , così da avere almeno un impianto installato in ciascun cinema del circuito. Entro il primo trimestre 2010 è prevista una seconda fase di installazione di altri 50 impianti. The Space Cinema installerà  per quella data i sistemi 3D in tutte le sue sale digitali, così da poter programmare i titoli più attesi in tre dimensioni come ‘Avatar’ di James Cameron dalla Twentieth Century Fox, in uscita in Italia a gennaio. I sistemi satellitari permetteranno a The Space Cinema di mostrare in diretta ‘contenuti alternativi’ come eventi sportivi e concerti e di ricevere contributi e trailer via satellite, invece che attraverso copie distribuite fisicamente su hard disk nei diversi cinema”. Inoltre, in aggiunta ai proiettori e ai server digitali, “Aam installerà  nei cinema di The Space il proprio Digital Cinema Network Software, con incluso il Theatre Management System (Tms) un sistema che consentirà  la gestione centralizzata e un controllo totale sugli impianti e sui contenuti dell’intero circuito”. “Siamo entusiasti dell’accordo, il digitale porterà  un’abbondanza di nuovi contenuti e di nuove occasioni di intrattenimento per il nostro pubblico”, ha detto Giuseppe Corrado, presidente e ad di The Space Cinema. “Ogni esercente italiano interessato sarà  ora in grado di avviare un rapporto con noi, sapendo che gli accordi con cinque delle maggiori case cinematografiche hollywoodiane sono già  attivi a tutti gli effetti sul territorio italiano”, ha sottolineato Howard Kiedaisch, ad di Aam.