Telecom I.: ricavi 9 mesi calano a 20,18 mld (-6,2% a/a)

05 Nov 2009 16:20 CEST Telecom I.: ricavi 9 mesi calano a 20,18 mld (-6,2% a/a)

MILANO (MF-DJ)–Telecom I. ha registrato nei primi 9 mesi dell’anno ricavi consolidati per 20,18 mld euro, in calo del 6,2% rispetto all’analogo periodo del 2008 (-4,4% in termini organici, ossia considerando in particoalre la vendita di Entel Bolivia e l’effetto cambi).

L’Ebitda, informa una nota, si attesta a 8,526 mld (+1,5%; -0,4% in termini organici) con un margine del 42,2% (39%), l’Ebit a 4,239 mld (+3,6%; -0,5%) con un margine del 21,3% (19,3%) e l’utile netto a 1,165 mld (-578 mln). Nel 3* trimestre i ricavi si attestano a 6,764 mld (-7%), l’Ebitda a 2,979 mld (-1,1%) e l’Ebit a 1,608 mld (+1,8%).

Gli investimenti industriali nei primi nove mesi del 2009 sono pari a 2.998 mln, con una riduzione di 730 mln rispetto ai primi nove mesi del 2008. L’indebitamento finanziario netto e’ pari a 35.506 mln, in aumento di 1.467 mln rispetto al 31 dicembre 2008. Il flusso di cassa della gestione operativa dei primi nove mesi del 2009 e’ pari a 3.932 mln ed e’ migliorato di 515 mln rispetto ai primi nove mesi del 2008, quale conseguenza della sostanziale tenuta del margine operativo e dell’efficacia delle azioni di controllo dei costi e di monitoraggio e selezione dei progetti di investimento.

Quanto alla suddivisione dei ricavi dei primi 9 mesi dell’anno, la divisione Domestic ha registrato ricavi per 16,233 mld (-5,2%; -5,4%), di cui 15,415 mld Core (-5,4%: -5,5%), l’International Wholesale per 1,298 mld (-4,3%), la business unit Telecomunicazioni Fisse per 10,964 mld (-1,5%), di cui 5,140 mld dalla Fonia Retail (-9,6%), 1,263 mld da Internet (+55 mln), 1,22 mld dalla Dusiness Data (+0,3%) e 3,057 mld dalla Wholesale (+10,6%). Nelle Telecomunicazioni Mobili i ricavi si attestano a 6,496 mld (-8,3%). L’Ebitda della divisione Domestic ammonta a 7,712 mld (+1,8%), l’Ebit a 4,298 mld (+2,7%).

In Brasile la controllata Tim Brasil ha conseguito ricavi per 10,275 mld reais (+1%) con un Ebitda di 2,410 mld (+7,5%) ed un Ebit di 242 mln (183 mln). Olivetti ha riportato ricavi per 219 mln (-13,1%) con un Ebitda di 18 mln (+5 mln) e un Ebit di -22 mln (-28 mln).

Quanto all’andamento del gruppo per l’esercizio in corso, sulla base dei risultati dei primi nove mesi, si confermano i target di redditivita’ per la business unit Domestic con un Ebitda organico di 9,9-10 mld euro e per la business unit Brasile con un Ebitda organico di circa 3,6 mld reais. La societa’ prevede inoltre di raggiungere un valore di Indebitamento finanziario netto rettificato a fine 2009 pari a circa 34 mld, senza considerare gli effetti positivi derivanti dalla cessione di HanseNet prevista nel primo trimestre 2010.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci