TLC

05 novembre 2009 | 18:24

Telecom I.: ricavi 9 mesi calano a 20,18 mld (-6,2% a/a)

05 Nov 2009 16:20 CEST Telecom I.: ricavi 9 mesi calano a 20,18 mld (-6,2% a/a)

MILANO (MF-DJ)–Telecom I. ha registrato nei primi 9 mesi dell’anno ricavi consolidati per 20,18 mld euro, in calo del 6,2% rispetto all’analogo periodo del 2008 (-4,4% in termini organici, ossia considerando in particoalre la vendita di Entel Bolivia e l’effetto cambi).

L’Ebitda, informa una nota, si attesta a 8,526 mld (+1,5%; -0,4% in termini organici) con un margine del 42,2% (39%), l’Ebit a 4,239 mld (+3,6%; -0,5%) con un margine del 21,3% (19,3%) e l’utile netto a 1,165 mld (-578 mln). Nel 3* trimestre i ricavi si attestano a 6,764 mld (-7%), l’Ebitda a 2,979 mld (-1,1%) e l’Ebit a 1,608 mld (+1,8%).

Gli investimenti industriali nei primi nove mesi del 2009 sono pari a 2.998 mln, con una riduzione di 730 mln rispetto ai primi nove mesi del 2008. L’indebitamento finanziario netto e’ pari a 35.506 mln, in aumento di 1.467 mln rispetto al 31 dicembre 2008. Il flusso di cassa della gestione operativa dei primi nove mesi del 2009 e’ pari a 3.932 mln ed e’ migliorato di 515 mln rispetto ai primi nove mesi del 2008, quale conseguenza della sostanziale tenuta del margine operativo e dell’efficacia delle azioni di controllo dei costi e di monitoraggio e selezione dei progetti di investimento.

Quanto alla suddivisione dei ricavi dei primi 9 mesi dell’anno, la divisione Domestic ha registrato ricavi per 16,233 mld (-5,2%; -5,4%), di cui 15,415 mld Core (-5,4%: -5,5%), l’International Wholesale per 1,298 mld (-4,3%), la business unit Telecomunicazioni Fisse per 10,964 mld (-1,5%), di cui 5,140 mld dalla Fonia Retail (-9,6%), 1,263 mld da Internet (+55 mln), 1,22 mld dalla Dusiness Data (+0,3%) e 3,057 mld dalla Wholesale (+10,6%). Nelle Telecomunicazioni Mobili i ricavi si attestano a 6,496 mld (-8,3%). L’Ebitda della divisione Domestic ammonta a 7,712 mld (+1,8%), l’Ebit a 4,298 mld (+2,7%).

In Brasile la controllata Tim Brasil ha conseguito ricavi per 10,275 mld reais (+1%) con un Ebitda di 2,410 mld (+7,5%) ed un Ebit di 242 mln (183 mln). Olivetti ha riportato ricavi per 219 mln (-13,1%) con un Ebitda di 18 mln (+5 mln) e un Ebit di -22 mln (-28 mln).

Quanto all’andamento del gruppo per l’esercizio in corso, sulla base dei risultati dei primi nove mesi, si confermano i target di redditivita’ per la business unit Domestic con un Ebitda organico di 9,9-10 mld euro e per la business unit Brasile con un Ebitda organico di circa 3,6 mld reais. La societa’ prevede inoltre di raggiungere un valore di Indebitamento finanziario netto rettificato a fine 2009 pari a circa 34 mld, senza considerare gli effetti positivi derivanti dalla cessione di HanseNet prevista nel primo trimestre 2010.