TLC

09 novembre 2009 | 17:12

TLC: AZIENDE SETTORE A GOVERNO, BANDA LARGA E’ NECESSARIA

TLC: AZIENDE SETTORE A GOVERNO, BANDA LARGA E’ NECESSARIA
APPELLO PER SBLOCCARE RISORSE, INDISPENSABILE NON PERDERE TEMPO
ROMA
(ANSA) – ROMA, 9 NOV – La banda larga è un’infrastruttura “necessaria” per lo sviluppo del Paese: dobbiamo infatti “puntare sull’innovazione tecnologica delle imprese, delle pubbliche amministrazioni e delle famiglie per uscire dalla situazione attuale ed avviare un rapido rilancio della nostra economia e dell’occupazione, accelerando l’uscita dalla crisi”. E’ quanto scrivono in un appello al Governo le principali aziende e associazioni di settore e dei consumatori, in merito al blocco delle risorse per il superamento del ‘digital divide’ in Italia. “Il Governo – si legge nell’appello – ha sempre ribadito l’importanza del superamento del digital divide, tramite investimenti in nuove tecnologie e sviluppo della banda larga, come volano per il rilancio della competitività  per le Pmi italiane, l’avvicinamento della Pubblica amministrazione ai cittadini e la creazione di posti e opportunità  di lavoro. La banda larga oggi non è un’opzione facoltativa ma un’infrastruttura necessaria per lo sviluppo economico, sociale e culturale del Paese”. “E’ indispensabile – conclude l’appello – che l’Italia non perda altro tempo e prenda decisioni, come stanno facendo altri Paesi europei, con prospettive di medio-lungo termine affinché possa restare uno dei player principali delle economie avanzate”.