INTERNET: GOOGLE A MURDOCH, PUO’ ANDARSENE QUANDO VUOLE DA NEWS

INTERNET: GOOGLE A MURDOCH, PUO’ ANDARSENE QUANDO VUOLE DA NEWS
(AGI/AFP) – Londra, 10 nov. – Google risponde al magnate australiano Rupert Murdoch che, se vuole, la sua compagnia, come qualsiasi altra, puo’ chiedere di togliere, in qualsiasi momento, i suoi contenuti da Google News. Murdoch aveva accusato il motore di ricerca di rubare le notizie trasmesse via Internet dal suo impero editoriale, minacciando di bloccare la ricerca su Google dei contenuti trasmessi online da Sun, Wall Street Journal e Times. Google replica che ci sono dei “semplici standard tecnici” che consentono di rimuoverle, in qualsiasi momento. “I produttori di notizie – spiega Google in un comunicato – hanno il completo controllo su se e quanto dei loro contenuti appare in caso di ricerca”. “I produttori – aggiunge la nota – mettono i loro contenuti sul web perche’ vogliono che vengano trovati, per cui sono in pochi a non inserire il loro materiale su Google news e sul motore di ricerca. Se ci chiedono di non includere del materiale, non lo facciamo”. “Se un editore vuole che i suoi contenuti siano rimossi da Google News non deve fare altro che chiercelo”. Google inoltre considera il suo servizio di pubblicazione delle notizie e il motore di ricerca delle “tremende fonti di promozione” per chi produce notizie, poiche’ consentono di avere “circa 100 mila click al minuto”. Google considera considera anche l’approccio di Google News “pienamente in linea con legge sul copyright”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari