THOMSON REUTERS: UE APRE INCHIESTA SU ABUSO POSIZIONE DOMINANTE

THOMSON REUTERS: UE APRE INCHIESTA SU ABUSO POSIZIONE DOMINANTE
(AGI/REUTERS) – Bruxelles, 10 nov. – La commissione Ue ha aperto un’inchiesta per sospetto di abuso di posizione dominante sul colosso mondiale dell’informazione Thomson Reuters. Nel mirino dell’antitrust sono i flussi di dati in tempo reale che l’agenzia fornisce ai suoi clienti. L’inchiesta punta ad appurare se ai concorrenti sia impedito di tramutare i Ric, i Reuters Instruments Codes, in codici di identificazione alternativi. “Senza la possibilita’ di questa conversione – si legge nel comunicato Ue – i clienti potrebbero essere costretti a lavorare con Thomson Reuters, poiche’ rimpiazzare o riscrivere i codici Ric sarebbe lungo e costoso”. I Ric sono dei codici alfanumerici che consentono di identificare i titoli e i luogi di negoziazione e sono usati per rintracciare le informazioni in tempo reale.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari