New media

11 novembre 2009 | 15:13

Studio dell’Università  ‘La Sapienza’ sulle interazioni tra business e tecnologie di rete

L’11 novembre 2009 la Facoltà  di Scienze della Comunicazione della Sapienza Università  di Roma e Sony Computer Entertainment Italia hanno presentato i risultati finali della prima ricerca italiana sulle opportunità  offerte alle aziende dal gaming e dai social network sites (SNS) nei settori del marketing, del fundraising e del recruiting. Il progetto, che si basa su un campione nazionale, rappresenta il punto di partenza per lo sviluppo di un filone di ricerca ancora poco esplorato e costituisce un esempio concreto e produttivo di collaborazione tra un’università  prestigiosa come La Sapienza e una grande realtà  aziendale. La collaborazione tra Sony Computer Entertainment Italia e La Sapienza è iniziata nel 2008, con l’obiettivo di esplorare i punti di contatto tra gioco e attività  imprenditoriali nei tre ambiti del marketing, del fundraising e del recruiting. L’indagine è stata condotta attraverso il censimento deisocial network sites, italiani e internazionali, nei quali il gioco online è utilizzato come strumento di promozione di prodotti, servizi e brand, raccolta fondi e/o selezione del personale. E’ stata, quindi, effettuata una schedatura degli   ambienti individuati, al fine di comparare le diverse caratteristiche e funzionalità : tre casi di studio, uno per ciascun ambito di interesse, sono stati oggetto di un’approfondita analisi qualitativa, attraverso una serie di interviste. Infine, è stata realizzata l’analisi quali-quantitativa di un network di videogiocatori, il PlayStation ®Network, trasversale e al tempo stesso autonomo rispetto ai tre campi di indagine presi in considerazione.

Studio Università  ‘La Sapienza’ sulle interazioni tra business e tecnologie di rete (pdf)