EDOARDO NOVELLA/’IL FATTO’

Romano, 35 anni, laureato in storia alla Sapienza, il 7 ottobre è stato assunto al Fatto come redattore al desk. Per questo ha lasciato L’Unità  dove ha cominciato la carriera nel 2002. È infatti in quel quotidiano che entra come stagista della scuola di specializzazione in giornalismo all’università  di Tor Vergata. Subito assunto con un contratto da praticante a tempo determinato – per il quale interrompe la specializzazione – una volta diventato professionista il suo contratto diventa a tempo indeterminato e lui è subito promosso vice degli Interni, settore di cui assume la responsabilità  nel 2006. È quindi inglobato nel 2007 nel grande desk frutto della fusione fra gli Interni e il Politico, finché nel gennaio 2009 Concita De Gregorio lo nomina capo della cronaca romana e quindi – dopo la riorganizzazione del giornale che in maggio ha portato alla chiusura di quelle pagine – responsabile del primo piano.


L’articolo è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 400 – novembre 2009

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Chef in tv. Klugmann lascia Masterchef: partecipare al programma significa chiudere il mio ristorante

Santoro si candida per il Cda Rai: manderò il curriculum a Camera e Senato

Claudia Lodesani, presidente di Medici Senza Frontiere Italia