Scelte del mese

16 novembre 2009 | 17:05

Seat. Indagine su imprese e web

In occasione di Iab Forum 2009, Seat PagineGialle ha svolto un’indagine sull’uso dell’advertising on line da parte dei 500mila clienti business che utilizzano le sue directory on line. Dall’analisi emerge che più di 180mila aziende usano piattaforme di advertising digitali e 18mila di queste, il 10%, investono solo su Internet.
La notizia soprendente che emerge dalla ricerca è che tra le 180mila piccole e medie imprese clienti di Seat Pg solo un terzo ha un sito web strutturato, cioè che abbia contenuti organizzati in qualche modo e non si limiti a essere solo una pagina di presentazione. In particolare, analizzando la presenza di siti Internet ‘avanzati’ – come li definisce Seat Pg – nei vari settori industriali, in quello computer/Internet risulta che la metà  delle aziende (50,73%) non ne è dotata. Al primo posto tra i più attrezzati c’è la ricezione alberghiera (65,80%), seguita da forniture per uffici e aziende (59,43%), chimica (52,77%), trasporti (52,75%), meccanica (52,23%) e arredamento (49,91%). Interessante anche la distribuzione geografica delle Pmi che hanno una maggiore penetrazione nella dotazione di siti strutturati. L’incidenza più elevata si trova in Lazio (48,98%), Puglia (47,60%), Lombardia (47,27%), Campania (47,14%), Sardegna (45,33%), Piemonte (45,15%) e Toscana (44,83%). Tra le novità  di Seat Pg sul fronte digitale, da segnalare anche il varo, a novembre, di WebPoint Paginegialle.it, network di 180 agenzie che offrono consulenza di web marketing a imprese ed esercizi commerciali.


L’articolo è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 400 – novembre 2009