Protagonisti del mese, Scelte del mese

17 novembre 2009 | 13:00

Cielo! Murdoch anche sul dtt

Anche Sky, la pay tv satellitare, si ritaglia un posto al sole sul digitale terrestre. Dal 1° dicembre debutta infatti con un canale in chiaro, Cielo, dal nome simbolico e ben scelto, sulle frequenze del Gruppo L’Espresso di Carlo De Benedetti di cui è nota la storica rivalità  con Mediaset. E lo fa con un tempismo perfetto mentre il digitale terrestre conquista Roma diventata dal 16 novembre digitale (tra mille problemi) e allarga sensibilmente la sua penetrazione.
Al nuovo canale si lavora da un anno e mezzo e la particolarità  è che non lo gestisce direttamente Sky – come fa BSkyB in Inghilterra con i tre canali in chiaro trasmessi nel bouquet dtt di Freeview – ma News Corporation Stations Europe, una società  del gruppo di Rupert Murdoch che ha la mission di sviluppare canali free e che ha già  in carico sei reti televisive in Bulgaria, Turchia, Serbia e Lettonia. Lo sbarco italiano vede al timone Gary Davey, attuale direttore generale (chief operating officer) di Stations Europe, che sta dando forma e contenuti a Cielo e ne pianificherà  il business. Davey è un manager di lungo corso di New Corp con incarichi di prima linea. È stato, per cinque anni, direttore generale di Sky Television, la prima piattaforma inglese di Murdoch diventata, con la fusione di British Satellite Broadcasting, BSkyB e, per sei anni, l’amministratore delegato di Star Tv, l’asiatica pay tv di Murdoch.

L’articolo è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 400 – novembre 2009