GIORNALISTI: SEMINARIO FNSI SU CONTRATTO E STATI CRISI

GIORNALISTI: SEMINARIO FNSI SU CONTRATTO E STATI CRISI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 17 NOV – “Domani 18 novembre rappresentanti di oltre 120 cdr di quotidiani, periodici, agenzie, redazioni online ed emittenti radio televisive del Centro sud d’Italia – comunica Fnsi – parteciperanno al seminario sul contratto organizzato dal Sindacato dei giornalisti a Roma nella sede di Corso Vittorio Emanuele II, 349 a Roma nella storica sala dedicata a Walter Tobagi”. Il Dipartimento Formazione della Fnsi ha curato l’organizzazione ed i dettagli dell’iniziativa, in collaborazione con l’Istituto di Previdenza dei Giornalisti Italiani (Inpgi), al fine di sviluppare l’analisi del nuovo contratto di lavoro Fnsi-Fieg (2009-2013) e delle norme che disciplinano gli stati di crisi aziendali. “Un servizio diretto ai Comitati di Redazione e Fiduciari, ai Direttivi, ai Consiglieri Nazionali delle Associazioni Regionali di Stampa del Centro Sud e Isole (Toscana, Lazio, Molise, Abruzzo, Marche, Umbria, Campania, Puglia Basilicata, Calabria, Sardegna e Sicilia) per rendere più incisiva la battaglia del Sindacato dei giornalisti su tutto il territorio nazionale e per rafforzare le strutture sindacali di base di fronte alla grave crisi che sta colpendo il settore editoriale del nostro Paese ed ai preoccupanti tentativi di delegittimare la professione giornalistica e limitare la libertà  d’informazione”. “Un’analoga iniziativa – spiega ancora il sindacato – si è svolta il 7 ottobre scorso a Milano al Circolo della Stampa con la partecipazione di oltre 200 colleghi rappresentanti dei cdr di quotidiani, periodici, agenzie, redazioni online ed emittenti radio televisive del Nord. Altre iniziative analoghe sono in preparazione a livello regionale”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari