TV: DIGITALE; CAOS NEL LAZIO, CROLLA ASCOLTO ANZIANI

TV: DIGITALE; CAOS NEL LAZIO, CROLLA ASCOLTO ANZIANI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 17 NOV – Caos nel Lazio, come da previsioni, per l’avvento del digitale terrestre. Lo dimostrano i dati d’ascolti, pubblicati a fine mattinata “per un supplemento di verifica”, come dichiarato all’ANSA da Walter Pancini direttore generale di Auditel. I numeri sono chiari: nell’intera giornata di ieri il totale dei telespettatori ha registrato nel Lazio, rispetto alla media degli ultimi sei lunedì, una flessione del 15,9%. Ancora più consistente la flessione per il target sopra i 65 anni, quello tecnologicamente meno avanzato e più in panne con la risintonizzazione dei canali dopo lo switch off di ieri (zona di Viterbo esclusa): la flessione degli ascolti nell’intera giornata è del 22% rispetto alla media dei sei lunedì precedenti, flessione che diventa del 16% in prime time. “Ci aspettavamo questi dati – dice all’ANSA Angelo Amoroso, direttore generale di Agb Italia – ma nei prossimi giorni la situazione dovrebbe andare normalizzandosi”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi