TV DIGITALE: UNC, NUOVI COSTI IN ARRIVO

TV DIGITALE: UNC, NUOVI COSTI IN ARRIVO
(AGI) – Roma, 17 nov – “Altro che rivoluzione tecnologica. Il passaggio dall’analogico al digitale si sta rivelando un vero e proprio disastro. Numerosi i romani che stanno infatti riscontrando problemi di ricezione del segnale e che per questo dovranno affidarsi al satellite. Nuovi costi in arrivo, dunque, con le antenne da cambiare”. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori, commentando il debutto dello switch off nella Capitale. “Se per i piu’ fortunati e’ bastato armeggiare per risintonizzare tutti i canali -sottolinea Dona- per molti altri non e’ cosi’ facile. Purtroppo, il segnale digitale non arriva bene in tutte le zone della citta’ e molti canali, sia Rai che Mediaset, sono spariti dalle tv di chi li aveva gia’ sintonizzati”. “Non e’ pensabile -conclude il Segretario generale- che lo switch off si trasformi in una truffa ai danni dei cittadini, specie di quelli piu’ deboli come gli anziani costretti ancora una volta a fare i conti con decoder da risintonizzare, e in qualche caso, a rimettere mano al portafogli”

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi